Primo Mazzolari e Tonino Bello

Edizione speciale

 

PRIMO MAZZOLARI

e TONINO BELLO

 

L'inquietudine creativa della pace

 

 

di Sergio Paronetto

 

 

 un libro necessario ora più che mai

per credenti e non credenti

 

 

Tutto il mondo ha ragione o crede d’averla. La ragione va con tutti, e finirà di stare col lupo, non con la pecora, la sola che avrebbe veramente ragione se non invidiasse il lupo e non cercasse di superarlo.

Primo Mazzolari

 

Chi ama la pace, vuol bene alla verità. Chi ama la pace, ha il coraggio di tirare fino in fondo le conseguenze di certe verità. Chi ama la pace è disposto a pagare. Perché la verità non si vende. Si compra. E a caro prezzo. Fino al prezzo della croce.

Tonino Bello

 

[Dio] Ci conduce là dove si trova l’umanità più ferita e dove gli esseri umani, al di sotto dell’apparenza, della superficialità e del conformismo, continuano a cercare la risposta alla domanda sul senso della vita.

Papa Francesco

 

Sergio Paronetto. Insegnante di Letteratura italiana e Storia in scuole superiori per quaranta anni. Ha svolto il servizio civile alternativo al militare in Ecuador, ha aderito alle iniziative venete dell’Appello “Beati costruttori di pace”, ha contribuito a fondare il coordinamento veronese “Nella mia città nessuno è straniero”. Consigliere comunale a Verona (1985-1990), tra il 1995 e il 1997 ha coordinato il Tavolo delle religioni del Municipio dei Popoli di Verona e ha partecipato al Sinodo diocesano. Fa parte del Gruppo per il Pluralismo e il Dialogo e del Comitato scientifico dell’Istituto di Storia della Resistenza e dell’Età contemporanea di Verona. Collabora con le riviste «Mosaico di pace» e «Note mazziane». Già vicepresidente di Pax Christi Italia, attualmente è presidente dell’omonimo Centro Studi.

 

ACQUISTA ALLA PAGINA SHOP